Consigli per gli acquisti

"Fisica per i presidenti del futuro" di Richard Muller



Quanta fisica deve conoscere un politico? Probabilmente non è indispensabile sapere tutto del bosone di Higgs o dell'espansione dell'universo per amministrare bene una nazione, ma sembrerebbe saggio avere le nozioni scientifiche adeguate quando si tratta di prendere decisioni sulle politiche energetiche o sul riscaldamento globale. "Fisica per i presidenti del futuro" è una sorta di corso elementare di fisica a misura di politico, utile anche per chi i politici deve valutarli. Quindi, per tutti. Si legge benissimo, e soprattutto aiuta a fare piazza pulita di una grande quantità di semplificazioni e di concetti sbagliati che si sentono in giro.  Se volete avere le idee più chiare sul nucleare, leggere cose intelligenti sul riscaldamento globale e sul modo di affrontarlo, togliervi qualche illusione su certe ricette semplicistiche propinate da guru improvvisati, il tutto con argomentazioni basate sulla fisica, non sul wishful thinking, questo è il libro che fa per voi.
Con la speranza che qualche politico lo legga davvero, e non troppo nel futuro.

Etichette: